Montemerano
348925
page,page-id-348925,page-child,parent-pageid-348915,page-template-default,eltd-cpt-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,moose-ver-1.4, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,woocommerce_installed,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.1,vc_responsive
montemerano
Montemerano

Cenni storici
Borgo medioevale nato durante il periodo delle incursioni barbariche, appartenne alla Signoria dei Baschi che ne fecero uno dei centri più importanti della valle dell’ Albegna. Nel 1380 il territorio venne sottomesso dai Senesi. In questo periodo sorse la Chiesa di San Giorgio, gioiello dell’arte romanica, custode gelosa di un patrimonio artistico che non ha eguali nella provincia di Grosseto.

Posizione
Montemerano è il paese più vicino al nostro Agriturismo (4 km).
E' posizionato su un colle ricoperto da piante secolari di ulivo, dal quale si può osservare un meraviglioso panorama.
Tra l’altro questo grazioso paesino viene incorniciato dalle nostre finestrelle in sasso della  sala ristorante.
Montemerano è un borgo medioevale non molto grande, non ha molte botteghe artigiane o laboratori di restauro mobili, ma ha, per gli amanti della cucina, il ristorante Caino, classificato 5° ristorante d’Italia, negozietti di prodotti tipici e una magica atmosfera che si respira nelle caratteristiche piazzette e piccoli vicoli infiorati del centro storico.

C’è da vedere
Diversi appuntamenti d’arte in tutto il periodo dell’anno
( fotografia, scultura,pittura ecc.)
Il Castello, l’ antico palazzo della Comunità,
La Chiesa della Madonna del Cavalluzzo, posta in aperta campagna a poca distanza dal paese.
Pregevoli le mura senesi e le opere di fortificazione che circondano l’abitato. Il paesaggio coperto di ulivi è tra i più belli della Maremma.

Testimonianze storiche
Chiesa di San Giorgio (xiv-xv sec) nell’interno un ciclo di affreschi di rara bellezza rappresentanti la Natività, la Madonna sul trono col Bambino, la Madonna della Gattaiola.
Cinta muraria medioevale e torri cilindriche.
Castello e Cassero con torre.

 

Feste ed  Eventi
23-25 Aprile Festa di San Giorgio  - Balli, giochi e canti per le vie della cittadina. Durante la festa si svolge la “ Giostra del Drago”, un gioco che rimanda alla legenda di San Giorgio e nella quale i cavalieri partecipanti si fronteggiano per superare diversi ostacoli e liberare la principessa dalle grinfie di un drago.
2° week end di giugno Mostra del cavallo da sella
La sagra della trppa con musica e balli.

 
 

Informazioni Turistiche:
Pro Loco - Tel. 0564 4602632
Ufficio turistico di Manciano - Tel.0564 620532